Loading...
Amori di Mezzo Secolo
Anno:  
1954
Regista:  
Antonio Pietrangeli, Roberto Rossellini, Pietro Germi, Glauco Pellegrini, Mario Chiari
Cast:  
Antonella Lualdi, Alberto Sordi, Andrea Checchi, Franco Interlenghi, Silvana Pampanini
Paese:  
Italia
Durata:  
108 min
Condividi  
Trama
 

Uno dei capolavori del cosiddetto genere sentimentale “strappalacrime”, così si presenta “Amori di mezzo secolo”, un film a episodi che racconta il modo in cui l’amore veniva vissuto nella prima parte del ‘900. In questi 5 episodi -  diretti da Antonio Pietrangeli, Roberto Rossellini, Pietro Germi, Glauco Pellegrini, Mario Chiari -  possiamo notare il modo in cui ogni personaggio si approccia ai propri sentimenti e all’amore, però il tempo passa per tutti. La trama infatti continua senza mai fermarsi, mostrando anche l’evoluzione della cultura e società italiana.

“Amori di mezzo secolo” inizia con l’episodio “L’amore romantico”, diretto da Glauco Pellegrini che mostra una delle più classiche storie tra innamorati con l’opposizione delle famiglie. Qui troviamo Franco Interlenghi, Leonora Ruffo e Paola Borboni come protagonisti, con la partecipazione di Luigi Tosi.

Il secondo episodio, “Guerra 1915-18” racconta l’avvento della guerra sulle famiglie e sugli obblighi verso il proprio paese. Carmela (Maria Pia Casilio) e Antonio (Albino Cocco) sono una coppia in dolce attesa di un bimbo ma, con il conflitto imminente, il marito viene chiamato al fronte. Questa parte è stata diretta dalle sapienti mani di Pietro Germi, uno dei più grandi esponenti della commedia all’italiana e del cinema made in Italy.

Il conflitto bellico fa da sfondo anche nel terzo episodio, “Dopoguerra 1920”, dove un giovane dice alla propria ragazza che vuole prendere parte alla “marcia su Roma”. Insospettita, la donna segue in incognito il ragazzo per scoprire una incredibile verità. Dietro la macchina da presta questa volta c’è Mario Chiari, oltre alla partecipazione di Alberto Sordi.

Gli anni passano ma la guerra rimane, così nell’episodio 4, intitolato “Napoli 1943”, un gruppo di ragazzi si rifugia in un bunker antiaereo mentre erano alle prese per delle prove di uno spettacolo al Teatro di San Carlo. Così Carla (Antonella Lualdi) e Renato (Franco Pastorino) hanno l’opportunità di trascorrere del tempo insieme ed innamorarsi. Roberto Rossellini è il regista dell’episodio ambientato nella città napoletana, colui che è ritenuto uno dei più importanti personaggi della storia del cinema italiano, avendo realizzato prodotti come “Roma città aperta”.

L’ultimo episodio di “Amori di mezzo secolo” si intitola “Girandola 1910”, diretto da Antonio Pietrangeli. Durante la belle époque, un dottore consiglia ad un suo paziente di limitare la propria attività sessuale, da qui ci sarà un turbinio di personaggi che mostreranno come tutti siano alla fine legati, come se stessero legati dalla stessa “girandola”. Il film prevedeva in verità un altro episodio, diretto da Domenico Paolella, uno dei registi più prolifici dell’intero settore italiano e che ha potuto lavorare al fianco di Sergio Sollima, Aldo Lado, Stelvio Massi e Lamberto Bava. Quest’ultima parte però è stata totalmente censurata.

 

 

Potrebbero piacerti
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Cliccando su “Accetto” si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.   Leggi di più
Accetto