Loading...
Il Generale Dorme in Piedi
Anno:  
1971
Regista:  
Francesco Massaro
Cast:  
Ugo Tognazzi, Mario Scaccia, Franco Fabrizi, Mariangela Melato, Eros Pagni
Paese:  
Italia
Durata:  
100 min
0
3453
Storia
 

Il grande Ugo Tognazzi in un film comico ambientato durante la seconda guerra mondiale. Nella pellicola "Il Generale Dorme in Piedi" di Francesco Massaro, l’attore interpreta il colonnello Umberto Leone, un ex veterinario ma diventato medico sul campo per via del conflitto bellico, che sogna la promozione a generale. Purtroppo per lui il sogno rimarrà tale perché Leone riceverà solamente una importante carica, ovvero quella di “direttore della Scuola Superiore di Sanità” a Firenze. Una volta accettato di malgrado l’incarico, il colonnello inizia a trascrivere le sue memorie, inserendo anche importanti episodi che potrebbero portare problemi per i grandi comandanti militari, tra cui la fuga del re e dello stato maggiore da Brindisi, oltre un colpo di Stato di un generale che poi si è ritrovato candidato nella Destra nazionale. Le alte cariche dell’esercito iniziano a preoccuparsi, soprattutto per il piccolo problema del colonnello Leone: quando dorme urla ad alta voce questi episodi, e per tale motivo il militare inizia a dormire “in piedi” e da qui prende il nome il film, “Il Generale Dorme in Piedi”.

La pellicola è diretta da Francesco Massaro, che ha debuttato nel cinema come aiuto regista in uno dei kolossal più importanti di sempre: “Il gattopardo”. Negli anni sessanta Massaro lavora esclusivamente come secondo o aiuto regista, prima di debuttare dietro alla telecamera proprio con “Il generale dorme in piedi”, che gli porterà un discreto successo. La svolta però si avrà negli anni ottanta, quando Massaro firma importanti pellicole della commedia all’italiana come “I carabbinieri”, “Al bar dello sport”, “Domani mi sposo” e “Ti presento un’amica”.

Il protagonista de “Il Generale Dorme in Piedi” è Ugo Tognazzi, uno degli esponenti più importanti del cinema italiano ma soprattutto della commedia all’italiana, insieme ad altri personaggi di spicco come Vittorio Gassman, Alberto Sordi e Nino Manfredi. Il suo esordio sul grande schermo avviene con “I cadetti di Guascogna”, film diretto da Mario Mattoli ma la svolta si ha poco tempo dopo quando conosce Raimondo Vianello, con cui formerà una delle coppie comiche più famose d’Italia. Durante la sua carriera ha potuto realizzare diversi film, anche con importanti personaggi internazionali, tra cui Jane Fonda. In Italia però, Tognazzi è riconosciuto come uno dei padri della comicità all’italiana, insieme ad altri come Paolo Villaggio e Vittorio Gassman, suoi due cari amici.

L’altra protagonista è la bellissima Mariangela Melato, che esordì grazie a Pupi Avati nel film horror “Thomas e gli indemoniati”, anche se la sua consacrazione arriverà successivamente, con le collaborazioni con Lina Wertmuller e Giancarlo Giannini, nelle commedie “Mimì metallurgico ferito nell’onore”, “Film d’amore e d’anarchia” e “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto”. Nella sua carriera la Melato ha vinto diversi “David di Donatello” e “Nastri d’argento come migliore attrice”.

 

 

Potrebbero piacerti
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Cliccando su “Accetto” si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.   Leggi di più
Accetto
Registrati