Loading...
La Casa dell'Esorcismo
Lisa e il Diavolo
Anno:  
1975
Regista:  
Mario Bava, Alfredo Leone
Cast:  
Elke Sommer, Robert Alda, Carmen Silva, Telly Savalas, Alessio Orano, Alida Valli, Espartaco Santoni, Sylva Koscina, Gabriele Tinti, Eduardo Fajardo, Alessio Orano, Kathy Leone
Paese:  
Italia, Spagna, USA
Durata:  
93 min
1
1621
Trama
 

Il film del regista Mario Bava racconta la storia di Lisa Ryan (Elke Sommer), una turista americana in visita a Toledo. La giovane donna si perde per le vie della cittadina andalusa, dove giunge in un negozio di un robivecchi. Qui, incontra uno strano individuo, che traffica con manichini dalle fattezze umane. L’uomo misterioso inoltre, assomiglia al ritratto del diavolo che campeggiava su un affresco che aveva visto poco prima durante una gita. Lisa perde conoscenza e viene ricoverata nell’ospedale cittadino. In preda a una grave crisi isterica, dà segni di possessione demonica, ma secondo i medici la giovane donna è affetta da una forma violenta di schizofrenia. Padre Michael (Robert Alda), che era presente al momento dell’incidente, esercita su Lisa degli esorcismi e costringe il demonio a rivelarsi. Scopre così che Lisa, quel giorno che si era persa per le vie di Toledo, era stata raccolta da una macchina e condotta, insieme ad altre due persone, in una sinistra villa, dove aveva assistito a orge e messe nere. Padre Michael per salvare la ragazza dovrà cacciare Satana dalla villa maledetta.

"La Casa dell'Esorcismo "è un rimontaggio di "Lisa e Il Diavolo", girato sempre da Mario Bava nel 1972, con scene di esorcismi girate ex-novo dal produttore Alfredo Leone. La paternità dell’opera è stata rifiutata da Mario Bava. Il regista, infatti, decise di abbandonare il set perché le scene erano troppo violente e il significato della storia completamente stravolto. Come dichiarato dal produttore, Alfredo Leone, fu lui stesso a girare le nuove scene, insieme a Lamberto Bava (il figlio di Mario), assoldato come aiuto regista.

Nella prima versione del film l’elemento delle possessioni demoniache non era presente e il motivo di questo “innesto” è da attribuire sia alle difficoltà di distribuzione di Lisa e Il Diavolo, sia al grande successo di pubblico de "L’Esorcista" del 1973, tratto dal romanzo di William Peter Blatty e diretto da William Friedkin, con una giovanissima Linda Blair, vera rivelazione nel ruolo della dodicenne posseduta.

"Lisa e il Diavolo", al contrario de "L’Esorcista" non ebbe un grande riscontro da parte della critica. La prima proiezione al Festival di Cannes del 1973 fu, infatti, disastrosa e il produttore decise che il film non poteva essere distribuito nei cinema. Solo successivamente è stato rivalutato. Per paradosso, andò in onda per prima volta nel 2004.

Una curiosità: la scena in cui Lisa cade per terra a Toledo è stata girata in realtà a Faleria, in Piazza degli Anguillara. Il film ha incassato 90.939.354 lire a livello nazionale.

Potrebbero piacerti
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Cliccando su “Accetto” si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.   Leggi di più
Accetto
Registrati