Loading...
Totò e Cleopatra
Anno:  
1963
Regista:  
Fernando Cerchio
Cast:  
Totò, Magali Noël, Moira Orfei, Franco Sportelli, Gianni Agus
Paese:  
Italia
Durata:  
100 min
Condividi  
Trama
 

Dopo il buon successo del film “Totò contro Maciste”, l’attore italiano, affiancato sempre da Fernando Cerchio, torna con un'altra parodia delle pellicole peplum e questa volta le vicende si svolgono in Egitto e a Roma. La trama di questo lungometraggio parla di Marco Antonio (Totò), un importante personaggio di spicco nella civiltà romana, e il suo fratellastro gemello, Totonno. Il primo è ormai completamente innamorato della bellissima Cleopatra, mentre il secondo è un famoso trafficante di schiavi, che ha sostituito più volte il fratello nei momenti più concitati e delicati. Il continuo scambiarsi i ruoli tra Totonno e Marco Antonio creerà qualche scompiglio, soprattutto alla regina d’Egitto, che non riesce più a capire chi sia Totonno e chi Marco Antonio, il suo amato. Nel frattempo il senato romano decide di prendere provvedimenti e scoppia in seguito la guerra tra Roma e l’Egitto.

Totò torna nel mondo egizio dopo solamente un anno dalla sua apparizione in “Totò contro Maciste”, prima pellicola realizzata in collaborazione con Fernando Cerchio, con cui oltre “Totò e Cleopatra” realizzerà un terzo ed ultimo film, “Totò contro il Pirata Nero”. Tutte e tre i lungometraggi sono delle chiare parodie dei film peplum, pellicole storiche con i costumi, spesso ambientati nella civiltà romana, nella Grecia antica o nei vari contesti biblici. Cerchio, il regista, salì alla ribalta grazie a questo trittico di film, anche perché la sua carriera era iniziata poco prima, passando prima dalla realizzazione di documentari per l’istituto “Luce”, per finire a dirigere film fantastici negli anni ’50.

Totò e Cleopatra” non è altro che l’ennesimo capolavoro dell’attore italiano, che grazie alla sua interpretazione di ben due personaggi, Marco Antonio e Totonno, riesce a far ridere il pubblico con le sue battute taglienti, dimostrandosi a suo agio anche in una parodia dei peplum. Antonio de Curtis (vero nome dell’attore), è ritenuto a tutti gli effetti uno dei migliori attori del cinema comico e italiano di sempre. Totò infatti viene soprannominato da molti come “il principe della risata”, grazie alle sue numerose interpretazioni in film comici.

Ma Totò non è un artista qualunque, infatti anche nel cinema ha ricoperto ruoli drammatici, mostrando una versatilità non solo nel mondo del cinema ma anche nell’arte in generale: sono numerose le sue opere da autore, poeta e anche da compositore, in più ha anche realizzato qualche canzone cimentandosi nel canto. Ad oggi è uno dei personaggi di spicco della cultura italiana per il suo grande passato tra cinema e teatro, dove ha lasciato un segno indelebile.

Potrebbero piacerti
Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Cliccando su “Accetto” si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.   Leggi di più
Accetto